Nucor, utile netto raddoppiato nel secondo trimestre

lunedì, 23 luglio 2018 12:10:10 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nucor ha riportato un utile netto consolidato pari a 683,2 milioni di dollari per il secondo trimestre 2018, risultato record per un secondo trimestre nella storia della società. Nucor aveva registrato un utile netto consolidato di 354,2 milioni di dollari nel primo trimestre del 2018 e 323,0 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2017.

Nel secondo trimestre, il fatturato consolidato ha fatto registrare un aumento del 16%, attestandosi a 6,50 miliardi di dollari, rispetto ai 5,57 miliardi registrati nel primo trimestre 2018, e una crescita del 25% rispetto ai 5,17 miliardi registrati nel secondo trimestre 2017.

Il prezzo medio di vendita per tonnellata è aumentato del 12% rispetto al primo trimestre 2018, e del 17% rispetto al secondo trimestre 2017.

Sempre nel secondo trimestre, sono state effettuate spedizioni per 7.197.000 tonnellate, dato in aumento del 3% rispetto al primo trimestre 2018 e in crescita del 7% rispetto allo stesso periodo del 2017. Le spedizioni delle acciaierie sono aumentate del 3% rispetto a quanto registrato nel trimestre precedente e del 6% se confrontate con il secondo trimestre 2017. Le spedizioni di prodotti in acciaio verso clienti esterni sono cresciute del 17% su base annua e dell’11% rispetto al trimestre precedente.

I tassi operativi complessivi delle acciaierie di Nucor sono aumentati fino a raggiungere il 95% nel secondo trimestre del 2018, rispetto al 92% del primo trimestre del 2018 e all'89% del secondo trimestre del 2017.

Per quanto riguarda il terzo trimestre, Nucor ha dichiarato che gli utili dovrebbero aumentare ulteriormente rispetto al secondo trimestre. La performance del segmento delle acciaierie dovrebbe rimanere su buoni livelli nel prossimo trimestre, con un incremento del margine previsto principalmente presso gli stabilimenti di produzione di fogli e lamiere.

"Sulla base degli attuali fondamentali del mercato siderurgico e delle comunicazioni con i nostri clienti, riteniamo che vi sia una forza sostenibile nei mercati di utilizzo finale dell'acciaio", ha affermato la società. “Pensiamo che le prestazioni del nostro segmento dei prodotti siderurgici nel terzo trimestre rimarrà sugli stessi livelli del secondo. La performance del nostro segmento delle materie prime, invece, dovrebbe subire un calo su base trimestrale, a causa della compressione dei margini”.


Ultimi articoli collegati

In crescita l'export statunitense di OCTG tra febbraio e marzo

USA: dazi provvisori su blocchi in acciaio forgiato provenienti da Italia e altri tre paesi

Italia tra le principali fonti di barre finite a freddo per gli USA a marzo

USA: in crescita le importazioni di tubi meccanici a marzo

USA: tre produttori di piani annunciano aumenti di prezzo