Nucor acquisisce due stabilimenti per la frantumazione del rottame

lunedì, 04 ottobre 2021 17:41:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore statunitense Nucor Corporation ha annunciato, a nome della sua controllata The David J. Joseph Company (DJJ), l’acquisizione di dui impianti per la frantumazione del rottame. L’acquisto dei nuovi stabilimenti, che rappresenta un aumento del 10% della capacità produttiva di rottame da parte di Nucor, è in linea con la strategia del gruppo e amplierà la rete di piattaforme di riciclaggio a supporto delle sue acciaierie.

Advantage Metals Recycling (AMR), controllata di DJJ, ha finalizzato la procedura di acquisto di Grossman Iron and Steel, nel Missouri. L’acquisizione ha portato a 12 il numero di strutture per il riciclaggio in possesso di AMR.

Trademark Metals Recycling LLC (TMR), controllata di DJJ, ha accettato di acquistare gli asset di Garden Street Iron & Metal Inc., in Florida. La transazione porta la data del 4 ottobre e fa salire a 26 il numero di strutture di TMR adibite al riciclaggio.


Ultimi articoli collegati

Rottame: prezzi a 490 $/t CFR Turchia, previsti ulteriori rialzi

Cleveland-Cliffs entra nel business del rottame con l'acquisizione di Ferrous Processing and Trading Co.

Turchia: il prezzo del rottame USA sfiora i 460 $/t CFR

Rottame, scambio USA-Turchia al prezzo di 443 $/t CFR

USA: risultati finali del riesame dei dazi compensativi contro il tondo turco