NMDC, produzione di minerale di ferro in calo nel periodo aprile-settembre

venerdì, 19 ottobre 2018 12:52:39 (GMT+3)   |   San Diego
       

Il produttore minerario indiano National Mineral Development Corporation (NMDC), di proprietà statale, ha dichiarato di aver prodotto, nei primi sei mesi dell'anno fiscale 2018/19 (iniziato il 1° aprile), 12,21 milioni di tonnellate di minerale ferroso, dato in calo del 21,9% rispetto ai 15,65 milioni di tonnellate prodotti nello stesso periodo dello scorso anno. Nel solo mese di settembre, la produzione è ammontata a 2,36 milioni di tonnellate, calando del 4,5% rispetto a settembre 2017.

Il calo della produzione (-25%) e delle vendite nei primi cinque mesi dell’anno fiscale 2019 era attribuito alla disputa con i produttori siderurgici riguardo ai prezzi elevati. Diversi produttori hanno richiesto a NMDC l’abbassamento dei prezzi, ritenuti troppo elevati per la bassa qualità del minerale. Nonostante la disputa con gli acquirenti, che ha portato a ridurre gli impegni di acquisto, NMDC ha annunciato quattro aumenti di prezzo da aprile, l'ultimo dei quali ad inizio settembre. L’operatore minerario ha indicato nell’elevato prezzo del pellet di minerale di ferro - il più alto negli ultimi tre anni raggiunto ad agosto - e della spugna di ferro il motivo dell'aumento del prezzo del minerale di ferro.

NMDC ha una capacità di estrazione di minerale di ferro di 48 milioni di tonnellate annue e ne pianifica l’espansione del 40% a 67 milioni di tonnellate entro l’anno fiscale 2022. Il target di produzione per l’anno fiscale 2019 è di 38 milioni di tonnellate, il 7% in più rispetto ai 35,5 milioni di tonnellate del 2017. Nell’anno fiscale 2018, una grande percentuale è stata acquistata da JSW Steel che ha recentemente annunciato miglioramenti operativi con materiali di migliore qualità provenienti da altre regioni, importazioni comprese.

Per raggiungere l'obiettivo dell'anno fiscale, NMDC dovrebbe produrre 25,79 milioni di tonnellate nei prossimi sei mesi, più del doppio della produzione dei primi sei mesi. Alcuni analisti mettono in discussione il raggiungimento di tale obiettivo, poiché i produttori di acciaio stanno acquistando minerali di qualità superiore da altri operatori minerari più piccoli, e NMDC ha ridotto la produzione anche a causa di un alto livello di accumulo di scorte. La società, però, dovrebbe continuare a considerare le opzioni del mercato d’esportazione.

Produzione minerale di ferro

Anno fiscale 2018

Milioni di ton

Anno fiscale 2017

Milioni di ton

Apr

2,41

2,98

Mag

2,12

2,65

Giu

2,34

2,89

Lug

1,52

2,41

Ago

1,46

2,25

Set

2,36

2,47

Ott

-

2,58

Nov

-

2,63

Dic

-

3,37

Gen

-

3,64

Feb

-

3,45

Mar

-

4,18

  Totale

38,0 (target)

35,5


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia