NLMK sospende parte della produzione di lunghi causa inondazione

mercoledì, 22 luglio 2020 16:00:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore russo Novolipetsk Steel (NLMK) ha annunciato una sospensione della produzione nella sua filiale a Nižnie Sergi, sugli Urali. Secondo quanto comunicato dalla società, alle ore 20:00 del 20 luglio la produzione è stata interrotta a causa delle inondazioni causate da forti piogge. La struttura è in grado di produrre 1 milione di tonnellate di prodotti lunghi all'anno. NLMK ha dichiarato che «le forniture di elettricità e gas all’acciaieria sono state prontamente disattivate, l'impianto è stato chiuso, il personale evacuato e nessuno è rimasto ferito. Tuttavia, è troppo presto per programmare la data di riavvio della produzione». Secondo alcune fonti, la produzione potrebbe riprendere entro dieci giorni.

L'acciaieria con sede negli Urali fornisce prodotti al mercato locale. A giugno di quest’anno la società ha ricevuto una Dichiarazione di Prodotto Ambientale (EDP) per il tondo per cemento armato prodotto nelle regioni dell'Ural e di Kaluga. Ciò dovrebbe avvantaggiare NLMK nelle vendite sul mercato internazionale.


Ultimi articoli collegati

NLMK ripristina le attività a Stoilensky GOK

Tondo, produttori CIS concentrati sulle vendite locali

Incendio nel laminatoio di MMK, possibili ripercussioni sull'offerta di HRC

Incidente alla GOK di NMLK ma nessun ritardo nelle spedizioni di ghisa e acciaio

NLMK fornisce acciai elettrici a Ruselprom Group