NLMK incrementerà la capacità attraverso un accordo con Outotec

venerdì, 29 marzo 2019 12:44:58 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico russo Novolipetsk Steel (NLMK) ha comunicato che la sua controllata Stoilensky, seconda maggior produttrice di concentrato di minerale di ferro in Russia, ha firmato un contratto con il plantmaker finlandese Outotec per aumentare la capacità di pellettizzazione dagli attuali 6 milioni a 8 milioni di tonnellate annue.

Secondo il comunicato il NLMK, nel periodo dal 2019 al 2021 la società prevede di incrementare ulteriormente la produzione di minerale di ferro e la capacità di arricchimento del 14% attraverso aggiornamenti all’impianto di Stoilensky. In questo modo la società mira a garantire una fornitura stabile di materie prime al suo impianto di pellettizzazione, una volta che questo avrà raggiunto gli 8 milioni di tonnellate di capacità produttiva. Infine, NLMK sarà in grado di aumentare la capacità di lavorazione del minerale di ferro da 37 milioni a 42 milioni di tonnellate annue e di incrementare la produzione di concentrato di minerale di ferro da 17,3 milioni a 20 milioni di tonnellate annue.

Il progetto dovrebbe essere completato entro la fine del 2020.


Tags: CIS  Russia  NLMK  |  articoli simili »

Ultimi articoli collegati

Coils a caldo: esportatori russi assenti, l'Ucraina alza i prezzi

Ghisa, prezzi in aumento nelle vendite verso la Cina

Ghisa, produttore CIS chiude vendita in Cina a prezzi in diminuzione

Ghisa, produttori CIS provano ad alzare i pezzi

Ghisa, crescono i prezzi CIS ma la domanda non brilla