NLMK aggiorna l'altoforno n. 4

martedì, 02 novembre 2021 12:07:40 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico russo NLMK ha annunciato di aver avviato la ristrutturazione del suo altoforno n. 4 a Lipeck. Gli interventi rientrano nel progetto ambientale della società per gli anni 2022-24, che punta a ridurre l'inquinamento e, allo stesso tempo, a potenziare gli impianti. NLMK dovrebbe investire circa 6 miliardi di rubli (84,5 milioni di dollari) nell'aggiornamento dell'impianto in questione. Il progetto consentirà a NLMK di ridurre le emissioni di ossido di carbonio del 98 percento.

Nello specifico, NLMK ha avviato la revisione delle stufe dell'altoforno n. 4, che è dotato di una capacità di 2,1 milioni di tonnellate di ghisa all'anno. I lavori di manutenzione dovrebbero essere completati senza che l'altoforno venga fermato.

Il progetto di NLMK contempla la sostituzione in successione di tre stufe, unità che riducono il consumo di combustibile nella produzione di ghisa riscaldando e fornendo aria arricchita di ossigeno nell'altoforno. Secondo quanto annunciato dalla società, il forno era già dotato di sistemi di depolverazione con un tasso di purificazione del 99,9%. Tutta la polvere filtrata viene ora reintrodotta nel processo produttivo come materia prima ferrosa per la lavorazione della ghisa, mentre il gas d'altoforno purificato viene utilizzato come risorsa energetica secondaria.


Ultimi articoli collegati

New Horizons: in Russia il consumo di acciai laminati a caldo crescerà del 2,5% nel 2022

NLMK Lipetsk verso il potenziamento del suo forno di ricottura

Severstal al lavoro per ridurre le emissioni di gas serra attraverso l'energia verde

NLMK e Rosenergoatom firmano partnership strategica

Russia, Tulachermet sceglie Danieli per il potenziamento di un altoforno