Nippon Steel pianifica un congedo temporaneo per i suoi dipendenti

lunedì, 06 aprile 2020 16:12:42 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore giapponese Nippon Steel Corporation ha in programma di mettere in congedo temporaneo i suoi dipendenti a causa di un forte calo della domanda di acciaio, in particolare nel settore automotive per via della pandemia di coronavirus.
A riportarlo sono diversi media, secondo i quali Nippon Steel e il suo sindacato locale, che rappresenta 30.000 dipendenti, starebbero negoziando la concessione ai dipendenti di due giorni di ferie al mese. Se venisse raggiunto un accordo, la società metterebbe in atto il piano questo mese, e pagherebbe le indennità di congedo servendosi del programma di sussidi concesso dal governo in caso di riduzioni dell'occupazione. 

Nippon Steel aveva già deciso di fermare gli impianti a Kure e alcuni altoforni nel mese di febbraio a causa del rallentamento economico dovuto in buona parte alla guerra commerciale tra USA e Cina. 


Ultimi articoli collegati

Cresce l'export siderurgico giapponese nel primo quadrimestre 2020

Coils a caldo, esportatori giapponesi aumentano i prezzi per luglio

Cala la produzione giapponese di acciaio grezzo ad aprile

Nippon Steel ferma altri altiforni causa diminuzione della domanda

Giappone estende lo stato di emergenza fino a fine maggio