Nichel, produzione mondiale in crescita nei primi cinque mesi

lunedì, 29 luglio 2019 11:33:13 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nei primi cinque mesi del 2019 il mercato mondiale del nichel ha registrato un deficit di offerta pari a 57.300 tonnellate. Il dato è stato reso noto dal World Bureau of Metal Statistics (WBMS), il quale ha inoltre riferito che alla fine di maggio le scorte di nichel sul London Metal Exchange (LME) risultavano in calo di 47.500 tonnellate rispetto alla fine del 2018. 

Nel periodo gennaio-maggio 2019 l'output globale di minerale di nichel è ammontato a 985.400 tonnellate, crescendo di 81.000 tonnellate rispetto allo stesso periodo del 2018. La produzione da parte delle raffinerie cinesi ha registrato un incremento di 47.000 tonnellate su base annua, mentre la domanda apparente cinese è aumentata di 65.000 tonnellate rispetto allo stesso periodo del 2018. La domanda globale apparente è intanto cresciuta di 35.000 tonnellate.

La produzione mondiale di nichel nel solo mese di maaggio è ammontata a 209.500 tonnellate, mentre il consumo è stato di 227.100 tonnellate.


Ultimi articoli collegati

ArcelorMittal Zenica riprende le operazioni in Bosnia

Ucraina: produzione stabile per KZhRK in gennaio-aprile

Coronavirus: cala la produzione mondiale di acciaio nei primi quattro mesi

Coronavirus: cala la produzione mondiale di acciaio nei primi quattro mesi

Citigroup prevede un calo dei prezzi del minerale ferroso in tempi brevi