Moody's alza il rating del Messico da negativo e stabile

venerdì, 13 aprile 2018 12:42:47 (GMT+3)   |   San Paolo
       

L’agenzia di rating internazionale Moody’s ha annunciato di aver aggiornato il rating del Messico da negativo a stabile basandosi su numerosi fattori, tra cui le riforme strutturali adottate dal paese e l'aspettativa che la prossima amministrazione presidenziale possa portare avanti i cambiamenti in corso.

“I rischi per la crescita derivanti dalla rinegoziazione del NAFTA stanno diminuendo, in quanto l'impegno tra i membri del trattato è rimasto intatto nonostante l’impegnativo processo di negoziazione”, ha spiegato Moody’s elencando le ragioni per cui l’outlook è cambiato.

L’agenzia ha aggiunto che le riforme strutturali adottate in Messico dal 2013 hanno “aumentato la capacità di resistenza dell’economia messicana agli shock, contribuendo a favorevoli risultati fiscali e ad una moderata diminuzione dell’indebitamento del settore pubblico”.

“Moody’s crede che la probabilità che la prossima amministrazione indebolisca l’economia e i trend fiscali attraverso un brusco cambio politico sia bassa”, ha affermato Moody’s.


Ultimi articoli collegati

Produzione messicana di pellet in calo nel mese di luglio

Import USA di utensili in calo luglio

Messico riesamina il dazio in vigore sulla vergella ucraina

Messico: nuova indagine sull'import di lamiere in acciaio da tre paesi

Altos Hornos de México e Villacero rimandano la decisione su una possibile fusione