MMK inaugura il nuovo impianto di sinterizzazione

martedì, 23 luglio 2019 09:30:11 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico russo Magnitogorsk Iron and Steel Works (MMK) ha comunicato di aver messo in funzione l'impianto di sinterizzazione n. 5, in grado di produrre fino a 5,5 milioni di tonnellate l’anno.

Il nuovo impianto fornirà all'altoforno di MMK materie prime di alta qualità migliorandone l’efficienza e la produzione.

«Questo progetto – ha affermato il presidente del CdA Victor Rashnikov – aumenterà la sicurezza e la tutela ambientale. Fa parte della strategia d’investimento su larga scala di MMK, volta a modernizzare completamente tutte le attrezzature di produzione nella prima fase della lavorazione».

La società russa ha dichiarato che il costo del contratto di spedizione fornito da Sinosteel Equipment & Engineering Co. Ltd (China) è ammontato a 6,7 miliardi di rubli (106,42 milioni di dollari). Gli investimenti in capitale totali nell’impianto di sinterizzazione, inclusi i lavori di costruzione e installazione, arrivano a circa 30 miliardi di rubli (476,5 milioni di dollari).


Tags: Russia  CIS  MMK  |  articoli simili »

Ultimi articoli collegati

IREPAS: squilibrio tra domanda e offerta sul mercato dei lunghi

USA: permessi per l’importazione di prodotti siderurgici in calo nel mese di novembre

Ex Ilva, il piano di ArcelorMittal: 4.700 esuberi nei prossimi tre anni

Export russo in diminuzione nei primi nove mesi del 2019

Cresce ancora il prezzo medio degli acciai finiti in Cina