Minerale ferroso: si riduce la dipendenza della Cina dalle importazioni

mercoledì, 17 novembre 2021 17:14:54 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi del minerale ferroso importato in Cina sono scesi recentemente al di sotto dei 100 $/t a causa del rallentamento della domanda. Lo ha dichiarato Li Xinchuang, segretario del comitato di partito del China Metallurgical Industry Planning and Research Institute (MPI), durante il 10° China Steel Raw Material Market High-end Forum. Li ha aggiunto che la Cina dovrebbe continuare a sviluppare la propria produzione di minerale di ferro per avere un maggiore controllo sulle quotazioni. 

Rispetto al livello massimo di 233 $/t registrato a maggio di quest'anno, i prezzi del minerale ferroso all'importazione sono scesi a circa 90 $/t negli ultimi giorni, calando di oltre il 60%.

Nel periodo gennaio-ottobre dell'anno in corso, i volumi di minerale di ferro importato sono diminuiti del 4,2% su base annua, mentre a ottobre il dato è calato di ben il 14,2%, sempre anno su anno.

«La dipendenza dall'importazione di minerale di ferro è scesa al 75% durante il periodo gennaio-settembre di quest'anno, in calo rispetto al precedente 80%, riflettendo l'entrata in vigore del doppio controllo su capacità e produzione – ha affermato Li Xinchuang – Le importazioni di minerale tuttavia provengono principalmente da pochissimi paesi, tra cui Australia e Brasile, il che fa sì che abbiamo un ruolo passivo nella determinazione dei prezzi».

Il vicepresidente della China Iron and Steel Association (CISA), Luo Tiejun, ha dichiarato che la strategia di prezzo nel mercato del minerale di ferro non è cambiata e che la mancanza di garanzie sulle risorse continuerà ad influenzare lo sviluppo dell'industria siderurgica cinese nel lungo termine.

Xia Nong, ispettore della Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma della Cina (NDRC), ha dichiarato in occasione di un sopralluogo presso Baosteel che la Cina continuerà ad aumentare il sostegno allo sviluppo del minerale di ferro nazionale e a studiare l'istituzione di un meccanismo di coordinamento dipartimentale, con l'obiettivo di rendere la Cina più indipendente e salvaguardare la sicurezza sia della filiera siderurgica sia della sua catena di approvvigionamento.


Articolo precedente

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 3 febbraio 2023

03 feb | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 1 febbraio 2023

01 feb | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 31 gennaio 2023

31 gen | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 30 gennaio 2023

30 gen | Rottame e materie prime

Turchia, minerale di ferro: diminuisce l’import nel periodo gennaio-novembre

27 gen | Notizie

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 20 gennaio 2023

20 gen | Rottame e materie prime

Cina, minerale di ferro: import in calo nel 2022

18 gen | Notizie

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 17 gennaio 2023

17 gen | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 16 gennaio 2023

16 gen | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 13 gennaio 2023

13 gen | Rottame e materie prime