Minerale di ferro: Vale raggiungerà una capacità di 343 milioni di tonnellate quest'anno

mercoledì, 15 settembre 2021 11:35:20 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Vale dovrebbe raggiungere una capacità di produzione di minerale ferroso di circa 343 milioni di tonnellate entro la fine del 2021, mentre il dato dovrebbe salire a 370 milioni il prossimo anno. Lo ha annunciato il colosso minerario brasiliano durante un incontro con investitori e analisti. Vale ha aggiunto che la capacità di minerale ferroso dovrebbe raggiungere 400 milioni di tonnellate «nel breve termine», senza tuttavia fornire un orizzonte temporale più preciso. 

Nel lungo termine, il produttore dovrebbe arrivare a una capacità tra i 400 e i 450 milioni di tonnellate. Vale ha dichiarato che il cosiddetto Northern System (Serra Sul, Serra Norte e Serra Leste) da solo dovrebbe raggiungere una capacità di 205 milioni di tonnellate entro la fine del 2022. Questa salirà a 215 nel «medio termine» e a 240-260 nel «lungo termine». 


Ultimi articoli collegati

Vale estrarrà meno iron ore di bassa qualità nel quarto trimestre

Vale e Jiangsu, protocollo di intesa per lo sviluppo di prodotti a basse emissioni CO2

ArcelorMittal Brasil, al varo nuovi investimenti per i prossimi tre anni

Brasile: causa legale da 453 miliardi di dollari contro Samarco

BHP Billiton non venderà la sua partecipazione in Samarco