Metinvest affida a Danieli la costruzione di nuove linee di laminazione a freddo

lunedì, 14 giugno 2021 11:06:57 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore ucraino Metinvest ha annunciato che costruirà un nuovo complesso per la produzione di acciai laminati a freddo e rivestiti presso il proprio stabilimento di Mariupol'. L'azienda ha già affidato al plantmaker italiano Danieli la gestione del progetto. 

Il nuovo complesso farà parte di Ilych Steel Plant e in una prima fase includerà una linea di laminazione a freddo da oltre 400.000 tonnellate all'anno, una linea di zincatura a caldo da oltre 600.000 tonnellate e una linea per la produzione di preverniciati da oltre 140.000 tonnellate. Questa prima fase sarà completata nel 2025 e richiederà un investimento di oltre 800 milioni di dollari, mentre l'intero progetto costerà almeno un miliardo. La seconda fase riguarderà la costruzione di un reparto forni di ricottura, una linea skin pass e di taglio coils e nuove linee di rivestimento. Dopo il completamento della seconda fase, la capacità di laminazione a freddo supererà 1,6 milioni di tonnellate all'anno.

«Il reparto di laminazione a freddo è il nostro più grande progetto di costruzione per i prossimi cinque anni – ha dichiarato Yuriy Ryzhenkov, CEO di Metivest –. È una logica continuazione del programma di modernizzazione dei prodotti laminati di Ilyich Steel. Con questa catena tecnologica completamente nuova, che comprende la moderna macchina di colata continua, il laminatoio a caldo 1700 ricostruito e il nuovo reparto di laminazione a freddo, Metinvest sarà in grado di raggiungere una qualità eccellente in tutte le fasi della produzione, dai semilavorati ai laminati rivestiti». 

I prodotti sono destinati principalmente al mercato ucraino, dove questi coils di alta qualità prodotti localmente saranno in grado di sostituire coils importati e di qualità inferiore. Tuttavia, i coils verranno anche  esportati nei paesi CIS e in Europa.


Ultimi articoli collegati

ArcelorMittal Kryvyi Rih aggiornerà il suo principale altoforno entro il 2023

Mechel: prosegue l'installazione degli impianti per la produzione di filo

Coils a freddo, importazioni in calo in Turchia a maggio

NLMK: via all'installazione di un impianto per acciai a grani orientati in India

MMK affida a Paul Wurth la costruzione di un nuovo altoforno