Metalloinvest, utile netto in calo nel terzo trimestre

mercoledì, 28 novembre 2018 11:03:14 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore russo di minerale ferroso e bricchette (HBI) Metalloinvest ha pubblicato i risultati finanziari del terzo trimestre e dei primi nove mesi terminati il 30 settembre di quest’anno.

Nel terzo trimestre è stato registrato un utile netto pari a 375 milioni di dollari, in calo del 25,4%; i ricavi sono ammontati a 1,56 miliardi di dollari, aumentando del 2,6%, entrambe le variazioni su base annua. Nello stesso trimestre, l’EBITDA adjusted di Metalloinvest è aumentato del 43,3% rispetto allo stesso trimestre del 2017, attestandosi a 693 milioni di dollari.

Nei primi nove mesi del 2018, invece, la società russa ha registrato un utile netto di 1,24 miliardi di dollari, dato in crescita del 14,3%, mentre i ricavi sono aumentati del 2,6% a 1,56 miliardi di dollari, entrambe le variazioni su base annua. Secondo i dati pubblicati da Metalloinvest, la crescita dei ricavi nel periodo in questione è dovuta all'aumento dei prezzi medi dei prodotti di minerale di ferro, della ghisa e dei prodotti in acciaio, causato della crescita dei prezzi globali. Nel periodo da gennaio a settembre, l’EBITDA adjusted si è attestato a 2,18 miliardi di dollari, aumentando del 41,4% su base annua, mentre il margine EBITDA è salito al 40,9% rispetto al 33,9% dello stesso periodo dell’anno precedente.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo