Metalloinvest spedisce 2,2 milioni ton di materie prime attraverso un nuovo terminal

mercoledì, 09 giugno 2021 10:10:29 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il gruppo russo Metalloinvest, tra i principali fornitori mondiali di minerale di ferro e HBI, è riuscito a rafforzare la propria posizione in termini di volumi di fornitura aumentando le spedizioni attraverso nuove rotte. Dallo scorso ottobre Metalloinvest ha esportato complessivamente 2,2 milioni di tonnellate di materiale dal proprio terminal presso il porto di Ust-Luga. La struttura è stata costruita da una società denominata Ultramar. Il progetto fu annunciato nel 2019 e inaugurato un anno dopo. «L'espansione delle opportunità di esportazione dell'azienda ha acquisito un'importanza speciale a partire da oggi, quando la domanda di materie prime di qualità è aumentata a causa delle crescenti esigenze relative alla produzione di acciaio di alta qualità e all'inasprimento delle misure ecologiche» ha spiegato Metalloinvest in un comunicato.


Ultimi articoli collegati

Metalloinvest, contratto con Primetals per un impianto HBI da 600 milioni di dollari

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 19 ottobre

Severstal: in gennaio-settembre produzioni in crescita, vendite di semilavorati quadruplicate

Evraz investe in misure ambientali nella divisione Urali

NLMK, avviate le consegne di acciai zincati dotati di un nuovo rivestimento