Messico rimuove i dazi sui chiodi in acciaio cinesi

mercoledì, 09 dicembre 2020 16:24:01 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il segretariato per l’economia messicano (SE) ha concluso la scorsa settimana un riesame in previsione della scadenza dei dazi in vigore sull'import di chiodi in acciaio provenienti dalla Cina, dichiarando di non aver rinvenute prove sufficienti che dimostrino danni nei confronti dell'industria nazionale a causa delle importazioni in questione. Ne consegue che il prodotto, attualmente classificato con il codice tariffario 7317.00.99, non sarà più soggetto a dazi antidumping. Questi si attestavano nel range di 0,50-0,54 $/kg o 500-540 $/t. 


Ultimi articoli collegati

Corea del Sud estende i dazi sulle travi con sezione a H dalla Cina

Altos Hornos de México propone accordo al governo per causa per corruzione

IREPAS: prezzi dei lunghi sostenuti dalla carenza d'offerta

Messico: produzione industriale in calo a novembre

USA: l'ITC dà il via libera a dazi sul PC strand da otto paesi