Messico istituisce dazi sull'import di acciai piani inox laminati a freddo provenienti dalla Cina

martedì, 06 ottobre 2020 11:34:16 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il segretariato per l’economia messicano (SE) ha annunciato di aver imposto dazi compensativi (CVD) sull’import di prodotti piani laminati a freddo in acciaio inossidabile provenienti dalla Cina. Il segretariato ha esentato le esportazioni taiwanesi del prodotto e non ha stabilito un periodo di durata delle tariffe anti-sussidi.

Il SE ha dichiarato che gli esportatori cinesi devono pagare una tassa di 0,63 $/kg o 630 $/t. I prodotti provenienti da Yieh Mau, Yieh United o qualunque altro fornitore taiwanese sono esenti da tasse, fatta eccezione per quelli di Yuan Long Stainless Steel Corp. (YLSS) che sono soggetti a un dazio di 0,05 $/kg o 50 $/t.

Il reclamo è stato presentato da Outokumpu Mexinox, produttore di nastri, fogli, cerchi e altri prodotti presso l'impianto di finitura di San Luis Potosí in Messico.

I prodotti in oggetto sono attualmente classificati con i codici tariffari 7219.34.01, 7219.35.01, 7220.20.02, 9802.00.01, 9802.00.02, 9802.00.03, 9802.00.07, 9802.00.10, 9802.00.13 e 9802.00.19.


Ultimi articoli collegati

USA: annullato riesame dei dazi sui piani laminati a freddo dal Giappone 

USA: annullato riesame dei dazi su acciai resistenti alla corrosione da Cina e Corea del Sud

Cina: calano le scorte dei cinque principali prodotti finiti 

UE: chiusa inchiesta sull'import di coils inox a caldo provenienti da Cina e Indonesia

Messico estende i dazi sull'import di rete saldata zincata proveniente dalla Cina