Messico: AHMSA riprende la produzione di coils a caldo

mercoledì, 20 ottobre 2021 11:10:22 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore messicano Altos Hornos de México (AHMSA) ha ripreso la produzione di coils laminati a caldo (HRC) nel proprio laminatoio dopo un'interruzione di due settimane dovuta a manutenzione. Lo ha reso noto la società stessa questa settimana.

AHMSA ha spiegato che lo scopo dei lavori di manutenzione era quello di rivedere e ristrutturare le attrezzature e i sistemi aziendali per le operazioni continue. Un'attenzione particolare è stata rivolta al laminatoio universale.

AHMSA ha affermato che la domanda di HRC durante il periodo in cui gli impianti hanno interrotto le operazioni è stata soddisfatta ricorrendo alle scorte esistenti.


Articolo precedente

Cina, laminati a caldo: offerte export in aumento per via dei future più forti, domanda problematica

29 nov | Piani e bramme

Giappone, coils a caldo: gli esportatori continuano a tagliare i prezzi

29 nov | Piani e bramme

Vietnam: continuano ad aumentare le assegnazioni all’esportazione di HRC

29 nov | Piani e bramme

India, export coils a caldo: vendite in aumento, prezzi più bassi rispetto alla scorsa settimana

29 nov | Piani e bramme

Coils a caldo: aumentano i prezzi dell’export brasiliano

29 nov | Piani e bramme

Cina, lamiera: stabili i prezzi export, in un range limitato i prezzi locali

28 nov | Piani e bramme

Coils a caldo: gli esportatori indiani puntano a prezzi più alti, mood migliore

25 nov | Piani e bramme

Sudest asiatico: acciaierie attive nell’export di bramme, l’import si concentra su altre fonti

24 nov | Piani e bramme

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

24 nov | Notizie

Coils a caldo europei: i prezzi sembrano aver toccato il fondo, ma è ancora in dubbio l’aumento

23 nov | Piani e bramme