Mechel, ricavi e utile in crescita nel 2018

venerdì, 22 marzo 2019 10:45:27 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il gruppo siderurgico russo Mechel ha annunciato i risultati finanziari consolidati relativi al 2018. Nell’anno in questione l'azienda ha registrato un utile netto pari a 12,63 miliardi di rubli (202,08 milioni di dollari), in aumento del 9% su base annua. Nello stesso periodo, i ricavi di vendita sono aumentati del 5% su base annua, ammontando a 312,57 miliardi di rubli (5 miliardi di dollari). Sempre nel 2018, il reddito operativo è calato del 13% rispetto al 2017, raggiungendo 49,7 miliardi di rubli (795,2 milioni di dollari).

Allo stesso tempo, il fatturato del segmento minerario da clienti esterni è ammontato a 96,8 miliardi di rubli (1,55 miliardi di dollari), calando del 3% su base annua, mentre il fatturato del segmento acciaio da clienti esterni è cresciuto del 9%, a 187,9 miliardi di rubli (3 miliardi di dollari), sempre su base annua.

Oleg Korzhov, amministratore delegato di Mechel, ha dichiarato: “La crescita dei ricavi è dovuta alle dinamiche di prezzo positive nei mercati dell’acciaio e delle materie prime per la sua produzione. L’EBITDA è diminuito su base annua a causa del declino dei volumi di vendita nella divisione mineraria, dovuto alla carenza di vagoni ferroviari nel secondo semestre del 2018 e al corrispondente spostamento dell'attenzione della divisione sul superamento delle difficoltà nella preparazione della futura attività mineraria”.


Ultimi articoli collegati

Metinvest, fatturato in calo ad aprile

Ghisa, produttori CIS provano ad alzare i pezzi

Ghisa, crescono i prezzi CIS ma la domanda non brilla

In calo le esportazioni russe di acciaio, -7,6% nei primi quattro mesi

MMK, nuovo record di produzione di laminati a caldo a maggio