Marcegaglia Ravenna, contratto con SMS per la fornitura di un laminatoio a freddo reversibile

giovedì, 10 gennaio 2019 18:31:52 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Marcegaglia Ravenna, maggior stabilimento metallurgico e polo logistico del gruppo Marcegaglia, ha annunciato questa settimana di aver stipulato un contratto con il plantmaker tedesco SMS per la fornitura completa di un laminatoio a freddo reversibile a due stadi del tipo Compact Cold Mill (CCM).

Il nuovo CCM sarà implementato nello stabilimento di Ravenna, dove Marcegaglia produce lamiere e nastri in acciaio al carbonio laminati a freddo per numerose applicazioni industriali.

Come laminatoio ad alte prestazioni, CCM è progettato per elaborare una gamma di materiali molto ampia, inclusi acciai ad alto tenore di carbonio e duplex, acciai legati al cromo-manganese e acciai al silicio. La capacità annuale è di circa 550.000 tonnellate.
A seconda del prodotto, l'impianto può lavorare nastri di larghezza compresa tra 750 e 1.570 millimetri e spessori di entrata compresi tra 0,60 e 5,00 millimetri. Lo spessore finale minimo raggiungibile è 0,23 millimetri.

Il nuovo CCM di Marcegaglia Ravenna entrerà in funzione nell'aprile 2020.


Ultimi articoli collegati

Tondo, i produttori portoghesi riducono i prezzi

Ucraina: l'export di semilavorati diminuisce ad aprile, Italia principale destinazione

EUROFER: in Europa peggior performance della domanda di acciaio dal 2012

Coils a caldo, EUROFER chiede un'indagine antidumping contro la Turchia

Roland Berger: la siderurgia europea deve investire 100 miliardi per essere carbon neutral entro il 2050