Marcegaglia, investimenti per 600 milioni di euro in cinque anni e un polo museale

mercoledì, 19 giugno 2019 11:57:01 (GMT+3)   |   Brescia
       

Un piano quinquennale di investimenti per circa 600 milioni di euro e la realizzazione di "Casa Marcegaglia", un progetto che celebra i sessant'anni di attività del gruppo Marcegaglia. Sono queste le iniziative presentate da Antonio ed Emma Marcegaglia, rispettivamente presidente e vice presidente ed entrambi amministratori delegati del trasformatore con sede a Gazoldo degli Ippoliti (MN). 

Il piano di investimenti ha lo scopo di «rafforzare ulteriormente la nostra competitività e la filiera produttiva - ha affermato Antonio Marceglia - focalizzando gli sforzi su efficienza energetica, innovazione, miglioramento delle tecnologie e formazione, nonché sulla crescita interna ed esterna attraverso acquisizioni». A tale riguardo, il gruppo mantovano ha confermato ancora una volta il suo interesse per Acciai Speciali Terni (AST), azienda ternana controllata da ThyssenKrupp. «Abbiamo espresso il nostro interesse potenziale per l'acquisizione di AST, qualora questa azienda fosse in vendita, ma non è ancora chiaro - ha spiegato il presidente del gruppo Marcegaglia -. Non è comunque l'unico target, abbiamo diversi dossier allo studio sia in Italia che in Europa, in diversi campi».

"Casa Marcegaglia", seconda iniziativa presentata da Marcegaglia, sarà costituita da una struttura museale permanente che sorgerà su uno spazio di 1.300 metri quadrati nel quartier generale del gruppo. Il complesso museale ripercorrerà attraverso un racconto interattivo la storia del fondatore Steno, della famiglia e dell'azienda Marcegaglia. «Sarà un luogo fisico - ha spiegato Antonio Marcegaglia - ma anche un luogo immateriale per fare cultura d'impresa, per fare formazione attraverso un'Academy, per fare socializzazione con il territorio attraverso una costante condivisione. Una raccolta storica che getta comunque uno sguardo al futuro narrato con tecnologie innovative in continua evoluzione». 

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

IREPAS: squilibrio tra domanda e offerta sul mercato dei lunghi

USA: permessi per l’importazione di prodotti siderurgici in calo nel mese di novembre

Ex Ilva, il piano di ArcelorMittal: 4.700 esuberi nei prossimi tre anni

Export russo in diminuzione nei primi nove mesi del 2019

Cresce ancora il prezzo medio degli acciai finiti in Cina