L’UE vota a favore di misure di salvaguardia provvisorie

venerdì, 06 luglio 2018 12:19:37 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L’Unione Europea ha votato a favore di misure di salvaguardia provvisorie sulle importazioni di acciaio nell'ambito dell’inchiesta di salvaguardia avviata in risposta alle tariffe della Section 232 negli Stati Uniti.

Le misure provvisorie devono ancora essere approvate dalla Commissione e dovrebbero entrare in vigore a metà luglio. Il termine per i risultati finali dell’indagini è fissato alla fine di dicembre.

“Ciò ha lo scopo di prevenire gli effetti negativi della deviazione degli scambi, ma allo stesso tempo quello di mantenere la tradizionale offerta e una concorrenza efficace nel mercato dell'UE”, ha riferito un portavoce della Commissione.

La quota si baserà sui volumi delle importazioni degli ultimi anni, mentre la tariffa del 25% sarà applicata ai volumi eccedenti le quantità determinate.

Reuters, citando una fonte vicina al dossier, ha dichiarato che sono 25 gli stati dell’Unione Europea che hanno votato a favore delle misure, mentre i rimanenti tre paesi si sono astenuti.


Ultimi articoli collegati

Commissione UE avvia indagine sull'import di piani inox laminati a freddo da India e Indonesia

Buona la domanda di tondo in Polonia

Turchia estende dazio provvisorio sulle importazioni di alcuni prodotti in acciaio

UE: possibili dazi retroattivi sui coils a caldo turchi a partire da metà ottobre

Germania: produzione di acciaio grezzo in discesa in gennaio-agosto