Liberty House in trattativa per l’acquisizione di British Steel

martedì, 22 ottobre 2019 12:15:27 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il gruppo industriale internazionale Liberty House sta trattando con il governo britannico l’acquisizione di British Steel, dal momento che il periodo di esclusività concesso a una società turca sta per esaurirsi questa settimana.

Ataer Holding, di proprietà del fondo pensione militare turco OYAK, aveva infatti firmato un accordo di esclusività in agosto per condurre, per un periodo di due mese, una dettagliata revisione finanziaria, legale e operativa di British Steel.

Successivamente, ad inizio ottobre anche il principale produttore di tondo cinese Jingye aveva fatto una offerta per l’acquisizione di British Steel.

Il notiziario britannico SkyNews ha affermato che Ataer ha offerto tra i 60 e i 70 milioni di sterline per acquistare British Steel.


Ultimi articoli collegati

Sindacati britannici chiedono che nel post-COVID venga utilizzato acciaio "made in UK"

Ferrexpo incrementa produzione e vendite di minerale nel primo semestre

British Steel chiude vendite di billette in Marocco

Il gruppo cinese Cedar completa l'acquisto di Stemcor

Liberty Steel investe nel sito di Rotherham