Liberty Group UK pianifica il raddoppio della produzione presso Adhunik Steel

giovedì, 29 ottobre 2020 12:46:04 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Dopo aver acquisito e rimesso in marcia gli impianti della società indiana Adhunik Steel Limited (ASL), Liberty Group UK ha ora in programma di raddoppiare la capacità produttiva dell'acciaieria, portandola nel giro di tre o quattro anni a 1 milione di tonnellate l'anno. Lo ha dichiarato in data odierna un rappresentante della società.

Uday Gupta, CEO di ASL, ha affermato che «durante la pandemia abbiamo ristrutturato gli impianti e i macchinari che erano rimasti fermi per quasi tre anni. Stiamo avviando l'impianto in fasi con l'obiettivo di aumentare la produzione e speriamo di raggiungere la piena capacità entro un anno. Coerentemente con il nostro impegno nei confronti del "greensteel", la società in futuro produrrà acciaio tramite forni elettrici supportati da energie rinnovabili».

Gupta non ha fornito informazioni sugli investimenti necessari per il raddoppio della capacità, spiegando che questi dipenderanno dalla tecnologia adottata e dal mix di prodotto, che saranno definiti a breve. 


Ultimi articoli collegati

JSW Steel avvia acquisizione terreni per progetto "greenfield"

Tata Steel "prova" ad importare coking coal dalla Russia

India: Tata Steel potrebbe acquisire una società statale in difficoltà

Tata Steel progetta la fusione di più società del gruppo

India: cresce l'import di coking coal tra settembre e ottobre