Liberata la Ever Given, riprende il traffico nel canale di Suez

mercoledì, 31 marzo 2021 12:50:09 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La Ever Given, la nave portacontainer che era rimasta bloccata nel canale di Suez lo scorso 23 marzo, è stata parzialmente disincagliata e raddrizzata all'inizio di questa settimana. La situazione aveva tenuto tutti con il fiato sospeso, ma ora l'allarme è rientrato e la Leth Agencies, la società di servizi attiva nel Canale di Suez, ha annunciato ieri l'avvio delle operazioni per trascinare la nave verso il bacino Grande Lago Amaro.

La nave è stata disincagliata con l'aiuto di tredici rimorchiatori e draghe che hanno scavato 30mila metri cubi di fango e sabbia, ma anche grazie all'arrivo dell'alta marea. Così il traffico nel canale è ripreso a ridosso della settimana di stallo che stava preoccupando il commercio internazionale.

Le operazioni di navigazione nel canale di Suez dovrebbero tornare alla normalità in tempi brevi, riducendo così al minimo le ripercussioni sull'industria marittima globale. Tuttavia, si farà sentire l'impatto negativo dell'aumento delle tariffe di trasporto e dei ritardi sulle consegne delle merci, dal momento che alle due estremità del canale si è creata nei giorni scorsi una lunga coda di navi. Inoltre, alcune navi avevano deciso di percorrere rotte alternative nei giorni scorsi. Visti i ritardi nelle consegne, i porti di destinazione prevedono di subire congestioni. Lo stesso problema sarà affrontato dall'Autorità del Canale di Suez poiché la maggior parte delle navi sarà fatta passare in base all'ordine di arrivo.


Ultimi articoli collegati

Turchia: importazioni di coils a freddo in diminuzione in gennaio-febbraio

Tosyali Algérie prevede proventi da esportazione per 700 milioni di dollari

Consorzio cinese sigla memorandum per lo sviluppo di un deposito di ferro in Algeria

Nave container incagliata nel canale di Suez, timori per i costi di nolo

Egitto: forte calo del consumo di tondo a febbraio su base annua