La turca Celik Halat ve Tel Sanayii Inc ferma l'export di PC strand verso gli USA

giovedì, 05 novembre 2020 17:36:49 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore turco di fili e funi d'acciaio Celik Halat ve Tel Sanayii Inc. ha dichiarato di aver interrotto temporaneamente le esportazioni di trefoli per cemento armato precompresso (PC strand) verso gli Stati Uniti fino a che le inchieste antidumping (AD) e anti-sussidi (CVD) sul prodotto in oggetto non saranno concluse. 

Secondo i risultati preliminari delle indagini, la società avrebbe venduto il prodotto negli Stati Uniti praticando un dumping del 53,65% e ricevuto sussidi compensabili al 135,06%.

L'azienda ha dichiarato di aver adottato misure necessarie a prevenire la perdita di fatturato e profitto e di aver avviato attività di marketing e vendita in linea con la sua strategia di crescita all'interno di mercati alternativi. 


Ultimi articoli collegati

Turchia: Kardemir chiude le vendite di tondo

Rottame, i prezzi in Turchia toccano quota 305 $/t

USA: revocati i dazi sul tondo del turco Habas  

Turchia: esportazioni di vergella in calo nei primi nove mesi

Liberty Steel USA si espande con una nuova acquisizione