La Costa Rica non imporrà dazi di salvaguardia sull'import di tondo

venerdì, 21 dicembre 2018 12:38:05 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il ministero dell’economia, dell’industria e del commercio (MEIC) costaricano ha dichiarato che non imporrà alcun dazio di salvaguardia sulle importazioni di tondo, nonostante la richiesta del produttore siderurgico locale ArcelorMittal Costa Rica.

L’indagine ministeriale sulla salvaguardia era stata avviata il 2 aprile di quest’anno ed è terminata il 2 dicembre, senza che venisse trovata alcuna prova del fatto che le importazioni di tondo danneggiano l'industria siderurgica nazionale. Il ministero ha affermato che l’import di tondo è addirittura calato nel periodo dal 2015 al 2017.

Secondo ArcelorMittal Costa Rica, era stato registrato un massiccio aumento delle importazioni di tondo dato dall’eccesso di produzione di acciaio a livello mondiale, che avrebbe ridotto il prezzo del prodotto nel mercato globale.

Di conseguenza, il ministero ha concluso l’indagine scegliendo di non imporre dazi come invece richiesto da ArcelorMittal Costa Rica.


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia