La Corea del Sud manterrà il dazio sulle lamiere inox giapponesi per altri tre anni

martedì, 16 giugno 2020 16:25:26 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il ministero delle finanze della Corea del Sud ha approvato l'estensione dei dazi antidumping (AD) sulle importazioni di lamiere inox giapponesi poiché queste continuano a causare danni all'industria siderurgica nazionale. 

Il governo sudcoreano pertanto continuerà a riscuotere un dazio del 13,17% sull'import del suddetto prodotto per altri tre anni. 

La commissione commerciale della Corea del Sud aveva chiesto al ministero delle finanze di estendere i dazi antidumping sui prodotti in questione per cinque anni. Tali dazi sono stati originariamente istituiti nell’aprile 2011. 


Ultimi articoli collegati

Crescono le scorte dei cinque principali prodotti siderurgici in Cina

Tailandia impone dazi antidumping sull'import di zincati a caldo provenienti dalla Cina

Cina: export di fogli e lamiere in calo nei primi sei mesi del 2020

Turchia estende dazio provvisorio sulle importazioni di alcuni prodotti in acciaio

Vietnam rimuove salvaguardia sull'import di acciai colorati da Corea e Cina