La Colombia valuta un aumento del dazio sull'import di tondo

mercoledì, 06 febbraio 2019 13:10:54 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto riportato dal quotidiano colombiano El Tiempo, il ministero del commercio, dell’industria e del turismo della Colombia (Mincit) sta valutando l’imposizione di un dazio dell’8,5% sull’import di tondo, in aggiunta all’attuale tasso del 10%.

Il ministero ha pubblicato una bozza del decreto aperta per le consultazioni pubbliche fino al 15 febbraio. Una volta che le misure saranno approvate, saranno efficaci per un periodo di due anni. José Manuel Restrepo, ministro del commercio dell’industria e del turismo, ha riferito al El Tiempo che la tariffa addizionale ha l’obiettivo di controllare due fattori che stanno alterando il mercato colombiano del tondo. Il primo fattore consiste nell’eccesso di importazioni di tondo dovute alla svalutazione della valuta in alcuni paesi produttori; il secondo è costituito dalle deviazioni commerciali causate dai dazi statunitensi della Section 232.

Restrepo ha dichiarato che i maggiori volumi di importazione di tondo provengono dalla Turchia, a causa della forte svalutazione della lira turca, e dalla Cina.


Ultimi articoli collegati

USA avviano indagini sulla rete metallica saldata proveniente dal Messico

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

Turchia: export di tondo in calo nei primi cinque mesi mesi dell'anno

Turchia: dazio aggiuntivo sulle importazioni di alcuni prodotti in acciaio

L'Australia chiude le indagini antidumping sul tondo turco