La Cina pronta ad incontrare gli USA per nuove consultazioni

martedì, 07 maggio 2019 17:14:44 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Durante una conferenza stampa a Pechino, il portavoce del ministero degli affari esteri cinese (MFA) Geng Shuang ha dichiarato: “Non è la prima volta che gli USA minacciano l’imposizione di tariffe addizionali su determinati prodotti cinesi. La nostra posizione e il nostro atteggiamento sono sempre stati chiari, e gli Stati Uniti lo sanno bene”.

Geng ha continuato: “I dieci turni di consultazioni economiche e commerciali tenutesi fino ad ora tra le due parti hanno permesso di raggiungere progressi positivi. Il compito urgente al momento, che è anche la nostra speranza, consiste nel fatto che gli Stati Uniti lavorino con la Cina per trovare un compromesso e lottare per un accordo reciprocamente vantaggioso sulla base del mutuo rispetto. Andrebbe a favore degli interessi sia della Cina che degli Stati Uniti ed è il desiderio unitario della comunità internazionale”.

Concludendo, il portavoce del ministero ha affermato: “Per quanto riguarda il prossimo turno di consultazioni, ho notato l'attenzione sia in Cina che all'estero, oltre ai numerosi commenti della comunità internazionale. Stiamo cercando di ottenere maggiori informazioni. Ciò che posso dire è che la delegazione cinese si sta preparando a dirigersi negli Stati Uniti per le consultazioni”.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia