La Cina allenterà le restrizioni sugli acquisti di veicoli per incentivarne il consumo

giovedì, 29 agosto 2019 15:44:39 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Come riferito dal Consiglio di Stato del paese, la Cina ha pubblicato una serie di direttive volte a stimolare il consumo e a supportare il debole mercato automobilistico. Queste misure includono lo studio di nuovi metodi per allentare o rimuovere le restrizioni legate all’acquisto di veicoli incentivando le auto ad energia alternativa in alcune aree. Il Consiglio di Stato ha inoltre affermato che sarà promossa la circolazione di automobili di seconda mano abolendo le limitazioni sulla compravendita. Inoltre, gli stessi mezzi potranno circolare nelle aree soggette ai controlli dell'inquinamento atmosferico se rispetteranno le norme sulle emissioni.

A luglio in Cina sono stati venduti 1,808 milioni di veicoli, dato in calo del 12,1% rispetto a giugno e del 4,3% rispetto a luglio dello scorso anno: secondo l’Associazione cinese dell'industria automobilistica (CAAM) si tratta del tredicesimo calo consecutivo su base annua da luglio 2018. La debolezza dell’industria automotive ha frenato la crescita delle vendite cinesi complessive di beni di consumo. Ad esempio, i dati relativi alla crescita a luglio segnavano un +7,6%, che arrivava a un +8,8% escludendo il settore automobilistico.

Il Consiglio di Stato ha inoltre dichiarato che saranno incoraggiati economicamente i centri commerciali, gli stadi e le zone industriali in difficoltà, trasformandoli in complessi commerciali, palestre e centri di svago. Saranno poi rimesse a nuovo le aree pedonali nel paese.

Gli analisti del mercato sostengono che il consumo di veicoli riflette i problemi del consumo cinese in generale. La politica di stimolo da parte del governo dovrebbe rendere più equilibrato il rapporto tra domanda e offerta.


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia