La CE allenta le sanzioni contro il carbone russo per evitare un impatto negativo su paesi terzi

venerdì, 23 settembre 2022 16:01:38 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La Commissione europea ha annunciato che allenterà le sanzioni contro il carbone russo per evitare l'impatto negativo sulla sicurezza energetica dei paesi terzi, in particolare dei paesi meno sviluppati.

Con il nuovo regolamento, le aziende europee potranno trasportare carbone dalla Russia verso altri paesi extraeuropei. Inoltre, gli operatori dell'UE possono fornire finanziamenti o assistenza finanziaria relativi a tali trasferimenti.

Gli altri prodotti che ora possono essere trasferiti in paesi terzi sono fertilizzanti, mangimi, legno e cemento, insieme al carbone.

Secondo il quinto pacchetto di sanzioni contro la Russia approvato nell'aprile di quest'anno, l'UE aveva vietato l'acquisto, l'importazione o la consegna di carbone dalla Russia, come precedentemente riportato da SteelOrbis.


Articolo precedente

Ue, industrie ad alta intensità energetica: slegare i prezzi dell’elettricità da quelli del gas naturale

30 set | Notizie

Romania, prodotti lunghi: prezzi al dettaglio in leggero aumento

30 set | Lunghi e billette

Francia, PPI in aumento su base mensile

30 set | Notizie

Europa, coils laminati a caldo: prezzi ancora stabili, lento il commercio locale e import

30 set | Piani e bramme

Italia, il sentiment nel mercato locale del rottame migliora leggermente

30 set | Rottame e materie prime

Acciai lunghi: prezzi in leggero calo in alcuni paesi dell'UE, importazioni di vergella ancora competitive

29 set | Lunghi e billette

ArcelorMittal e Zeleros: testato l’acciaio per la tecnologia hyperloop

29 set | Notizie

Polonia, JSW KOKS: produzione ridotta nello stabilimento di Przyjaźń per un incidente

28 set | Notizie

Spagna, Sidenor: interrotta la produzione del laminatoio di Reinosa a causa degli elevati costi energetici

27 set | Notizie

ArcelorMittal Polonia: ricevuta la certificazione di sostenibilità

27 set | Notizie