KZhRK conferma il suo programma di investimenti anche per il 2021

venerdì, 09 ottobre 2020 15:36:12 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il gruppo minerario Kryvyi Rih Iron Ore Industrial Complex (KZhRK), con sede nell'oblast' di Dnipropetrovs'k, ha confermato di voler investire nel 2021 la somma di 860 milioni di grivnie (23,8 milioni di dollari) ovvero la stessa somma stanziata per quest'anno. Il programma di investimento fa parte della strategia di sviluppo dell'azienda per gli anni tra il 2018 e il 2022 ed è finalizzato in particolare al mantenimento della produzione, al miglioramento della qualità del materiale e alla diminuzione dei costi di produzione.

Petr Solodky, direttore del dipartimento di strategia e investimenti della società, ha sottolineato che «più dell'80% degli investimenti andranno nei lavori di manutenzione, in particolare nell'apertura di nuove miniere, nell’acquisto di nuove attrezzature, nella manutenzione di turbocompressiori, ecc.».

Da inizio anno al 1° settembre la società ha speso 333,9 milioni di grivnie ucraine, di cui 71,4 milioni in ristrutturazioni e 265,5 milioni in lavori di manutenzione.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, il produttore russo Severstal riduce la dipendenza da terzi

ArcelorMittal Kryviy Rih, produzione in calo nei primi dieci mesi dell'anno

Turchia: Kardemir chiude le vendite di tondo

Bramme, la scarsa disponibilità spinge verso l'alto le offerte dai paesi CIS

Ucraina: in calo la produzione di acciaio grezzo, ghisa e acciai finiti