Kobe Steel: volumi di vendita in crescita nel 2021/22 grazie alla ripresa dell’automotive

venerdì, 06 agosto 2021 17:29:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico giapponese Kobe Steel Ltd ha pubblicato i propri risultati finanziari relativi al primo trimestre dell'anno fiscale 2021/22, conclusosi il 30 giugno scorso.

Nel periodo considerato, Kobe Steel ha riportato un utile netto pari a 18,9 miliardi di yen (172,42 milioni di dollari), in aumento rispetto alla perdita netta di 13,1 miliardi di yen dello stesso periodo del precedente anno. A livello consolidato, il fatturato della società nel primo trimestre dell’anno finanziario è stato pari a 463,2 miliardi di yen (4,22 miliardi di dollari), in crescita del 23,8% annuo.

Kobe Steel ha prodotto 1,66 milioni di tonnellate di acciaio grezzo nel periodo in questione, dato in aumento del 41,8% su base annua. I volumi di vendita dei prodotti in acciaio nel periodo analizzato hanno registrato una crescita del 40,2% su base annua e si sono attestati a 1,36 milioni di tonnellate, contro le 970.000 dello stesso periodo nell’anno fiscale 2020/2021. Il produttore ha spiegato la crescita con la ripresa del settore automotive e la domanda di nuovo in crescita dopo lo stop causato dalla pandemia.

Kobe Steel prevede di produrre circa 6,7 milioni di tonnellate di acciaio grezzo nell’intero anno finanziario 2021/2022, con un volume di vendite attorno ai 5,5 milioni di tonnellate, sempre grazie alla crescente domanda nel segmento automotive.


Ultimi articoli collegati

POSCO, utile operativo in crescita nel terzo trimestre

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 19 ottobre

Severstal: in gennaio-settembre produzioni in crescita, vendite di semilavorati quadruplicate

Giappone: produzione di acciaio grezzo prevista in crescita nel quarto trimestre

Giappone: esportazioni di rottame in calo del 14,7% nel periodo gennaio-agosto