JSW Steel USA firma accordo con ATI per la conversione di bramme in coils a caldo

mercoledì, 05 maggio 2021 15:58:36 (GMT+3)   |   Istanbul
       

JSW Steel USA Ohio, controllata della siderurgica indiana JSW Steel, ha firmato un accordo a lungo termine con Allegheny Technologies Inc. (ATI), con sede negli Stati Uniti, riguardante la conversione di bramme in coils laminati a caldo (HRC). 

I media locali hanno riportato che, secondo l'accordo, le bramme in acciaio prodotte presso lo stabilimento di JSW a Mingo Junction saranno convertite in HRC presso l'impianto di laminazione a caldo e lavorazione di ATI.

La collaborazione consentirà a JSW di far funzionare il proprio forno elettrico ad arco (EAF) con i volumi e l'efficienza ottimali, riducendo i costi di conversione. L'EAF è stato riavviato a marzo di quest'anno dopo essere rimasto inattivo a causa dei cali di domanda legati all'emergenza coronavirus e agli interventi di aggiornamento degli stabilimenti. JSW potrà inoltre fornire prodotti laminati a caldo di alta qualità, migliorando il proprio portafoglio prodotti. 


Ultimi articoli collegati

Samsung aprirà uno stabilimento per la costruzione di semiconduttori in Texas

Liberty Ostrava aumenterà l’output per il mercato americano

Turchia: nel 2022 Icdas inizierà ad investire nella produzione di piani

Usa: risultati finali del riesame del dazio antidumping sui laminati a freddo dal Regno Unito

Usa e Ue raggiungono l'intesa su acciaio e alluminio