JSW Steel Italy sigla accordo con Montello Spa per un polo del riciclo

mercoledì, 28 ottobre 2020 12:34:14 (GMT+3)   |   Brescia
       

La JSW Steel Italy di Piombino ha siglato un memorandum of understanding con Montello Spa, società bergamasca attiva nel recupero e riciclo dei rifiuti, per la potenziale realizzazione di un polo industriale di riciclo ambientalmente sostenibile. Questo, da realizzarsi nelle aree non funzionali alle attività siderurgiche, prevedrebbe l'installazione di impianti di riciclo con tecnologie innovative, la produzione di energia da fonti rinnovabili, la produzione di biogas/syngas e produzioni da riciclo in sinergia con le attività di laminazione e lavorazione dell'acciaio previste a Piombino. 

«L'iniziativa fa parte dei progetti di European Green Deal Circular Economy e avrà un impatto importante sull'occupazione – ha affermato Roberto Sancinelli, presidente e ad di Montello Spa –. È inoltre volta ad avviare una possibile collaborazione con JSW una volta conclusa la fase di studio di fattibilità». 

Per JSW Steel Italy e il suo vicepresidente Marco Carrai, questo rappresenta un altro passo avanti nel raggiungimento della "Vision per Piombino 2030", ovvero nel rilancio del polo industriale. Nelle scorse settimane Carrai aveva annunciato la firma di un accordo con il fondo finanziario Creon Capital con l'obiettivo di sviluppare il comparto dell'energia rinnovabile nell'area, e l'avvio di un dialogo con Fincantieri per valutare la possibilità di destinare alcune aree del sito industriale di Piombino ad attività di cantieristica navale. 


Ultimi articoli collegati

Anfia, Unrae e Federauto: «Senza incentivi il settore auto rischia di affondare»

Italia, commercio extra UE: nei primi nove mesi export in calo del 15,7%

Associazioni italiane del riciclo: usare il Recovery Fund per il rilancio del settore

Ex Ilva, ArcelorMittal annuncia nuova cassa Covid dal 16 novembre

Gruppo Feralpi converte il sito di Nave, lavorerà acciai per l'edilizia