Istat: Pil in frenata nel quarto trimestre

venerdì, 31 gennaio 2020 13:07:47 (GMT+3)   |   Brescia
       

L'economia italiana rallenta più del previsto nel quarto trimestre del 2019. Secondo i dati preliminari diffusi dall'Istat, il Pil nel quarto trimestre è diminuito dello 0,3% rispetto al trimestre precedente, mentre è rimasto invariato su base annua. Un dato inferiore alle attese degli analisti, che si aspettavano invece un dato invariato su base trimestrale e una crescita dello 0,3% su base tendenziale. Si tratta inoltre del calo trimestrale più forte dal primo trimestre del 2013, ossia da quasi sette anni. 

Nel 2019 il Pil italiano ha registrato un aumento dello 0,2% sia in base a dati corretti per gli effetti di calendario sia in base a dati trimestrali grezzi, in netta frenata rispetto al +0,8% del 2018. L'Istat specifica che si tratta di una prima indicazione sulla media annua: il risultato completo sarà reso noto il prossimo 2 marzo.


Ultimi articoli collegati

Italia: rottame in stallo, attese moderatamente rialziste per ottobre

Tondo, il prezzo fatica a crescere in Italia

Ulteriori aumenti di prezzo sul mercato europeo dei coils a caldo

Automotive, UNRAE e Federauto chiedono il prolungamento degli incentivi

Italia, Gualtieri: probabile crescita del Pil a due cifre nel terzo trimestre