IREPAS: le misure protezionistiche stanno rallentando la crescita delle economie

martedì, 09 aprile 2019 15:45:05 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nel corso dello SteelOrbis 2019 Spring Conference & 80th IREPAS Meeting in corso a Barcellona dal 7 al 9 aprile, Murat Cebecioglu, presidente del produttore siderurgico turco ICDAS e presidente di IREPAS e della commissione dei produttori, ha dichiarato che nella maggior parte dei paesi si sta registrando una crescita del PIL, benché in alcuni stati in maniera più lenta di quanto previsto. Tuttavia, ha aggiunto che la situazione sta migliorando, riflettendosi in una buona domanda. Il presidente di IREPAS ha affermato che le misure protezionistiche si stanno diffondendo come in virus nell’intero globo, modificando i flussi commerciali; inoltre, ha sottolineato che gli importatori sono diventati esportatori e viceversa, indicando che i principali mercati d’esportazione per la Turchia sono diventati Yemen e Israele, mentre USA e Canada sono ormai al di fuori della sua portata. In ogni caso, Cebecioglu rimane convinto che l’industria turca dell’acciaio abbia già attraversato situazioni difficili in precedenza e pertanto avrà modo di superare anche quella attuale.

Cebecioglu sostiene che il presidente statunitense Trump abbia completamente distrutto i mercati attraverso le sue misure commerciali e che altri si stiano comportando analogamente, provocando un effetto a catena, aumentando i costi dei clienti e causando rallentamenti delle economie. Il presidente di IREPAS ha affermato che le destinazioni rimaste per le esportazioni turche sono il Sud America, l'Africa e la regione MENA, sottolineando che la concorrenza sta diventando più ardua.

Rispondendo ad una domanda su altre possibili destinazioni per l’export turco di billette, Cebecioglu ha affermato che i paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo, del Nord Africa e della regione MENA rimangono i principali mercati target.


Ultimi articoli collegati

Ministro Gualtieri: «Ilva resti con un azionista di maggioranza privato»

Produzione argentina di acciaio grezzo in calo a dicembre e nel 2019

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia