IREPAS: la capacità siderurgica in Cina raggiungerà un miliardo di tonnellate

lunedì, 08 aprile 2019 09:33:53 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Durante lo SteelOrbis 2019 Spring Conference & 80th IREPAS Meeting in corso a Barcellona, Jiang Xiaodong, vice presidente e direttore del dipartimento di pianificazione globale presso il China Metallurgical Industry Planning and Research Institute (MPI), ha dichiarato che la sostituzione della capacità di produzione in Cina ha portato alla costruzione di nuovi altiforni, convertitori e forni elettrici ad arco. A fine 2018, il dato relativo alla sostituzione della capacità di acciaio grezzo era di 170 milioni di tonnellate, 20 milioni dei quali già completati e i rimanenti da completarsi probabilmente nei prossimi 2-3 anni. Alla fine del processo, la capacità siderurgica nel paese raggiungerà circa un miliardo di tonnellate.

Jiang ha sottolineato che esistono tre condizioni che non cambieranno mai per la Cina: la produzione e il consumo di acciaio rimarranno a livelli elevati per molto tempo; l’industria dell’acciaio continuerà per lungo tempo a giocare un ruolo chiave per il supporto alle industrie emergenti di base e strategiche; l’industria siderurgica rimarrà il principale obiettivo delle misure politiche e di macro-controllo nazionale. Jiang ha aggiunto che l’industria dell’acciaio è un indicatore fondamentale dell’economia reale ed è per questo che in Cina molti leader tengono particolarmente ad essa.

Per quanto riguarda la produzione di rottame in Cina, il dirigente di MPI ha riferito che il consumo dello stesso nel paese ha raggiunto i 220 milioni di tonnellate nel 2018 e che entro il 2025 dovrebbe superare i 270 milioni di tonnellate, creando condizioni di mercato favorevoli per i forni elettrici ad arco.

Rispondendo ad una domanda sull’output cinese di minerale di ferro, Jiang ha spiegato che la Cina può incrementare la sua produzione della materia prima in base ai prezzi della stessa. Secondo Jiang, presso i porti cinesi si trovano più di 100 milioni di tonnellate di scorte di minerale di ferro, e il paese potrebbe aumentare il proprio output nel caso in cui i prezzi superassero i 90 $/t.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia