Investitori cinesi puntano un terminale per la movimentazione di minerale di ferro in Brasile

martedì, 02 ottobre 2018 12:59:41 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riportato da Folha PE, investitori cinesi avrebbero messo gli occhi su un terminale di movimentazione di minerale di ferro presso il porto statale brasiliano di Suape. Rappresentanti del porto e investitori cinesi, tra cui banche, società energetiche e infrastrutturali, si sono incontrati per discutere delle opportunità di business nella regione di Suape.

China Communications Construction Company (CCCC) investirebbe nelle ferrovie in Brasile, e potrebbe essere interessato ad utilizzare il porto di Suape per esportare il minerale di ferro trasportato attraverso le linee ferroviarie.

Sembra che CCCC sia interessata ad acquistare una quota della ferrovia Transnordestina, di proprietà di CSN, che dovrebbe raggiungere le 1.073 miglia di lunghezza.

Secondo i media, CCCC analizzerà le opportunità che potrebbero derivare dal porto di Suape, ma non è chiaro se gli investitori cinesi utilizzeranno il terminale semplicemente per la movimentazione di minerale di ferro o se diventeranno effettivamente azionisti del porto.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo