Interpipe, produzione e vendite in crescita nei primi dieci mesi del 2021

lunedì, 22 novembre 2021 12:08:03 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico ucraino Interpipe ha reso noto che nei primi dieci mesi dell'anno la sua produzione di acciaio grezzo è aumentata del 23,2%, ammontando a 790.000 tonnellate. Allo stesso tempo le vendite hanno registrato un incremento del 64,2%, su base annua, per un totale di 48.300 tonnellate. Nel mese di ottobre, Interpipe ha prodotto 63.200 tonnellate di acciaio grezzo, il 34,6% in meno su base mensile. Il calo, registrato dopo diversi mesi positivi, è stato causato dal rallentamento dei segmenti dei tubi e delle rotaie, a sua volta dovuto principalmente al programma delle consegne. 

Quanto alla produzione di tubolari, nel periodo gennaio-ottobre l'output di Interpipe è cresciuto del 28,8%, raggiungendo 499.700 tonnellate, mentre le vendite sono aumentate del 16,6% rispetto a gennaio-ottobre 2020, ammontando a 459.100 tonnellate. Nello specifico, la produzione di tubi senza saldatura si è attestata a 453.100 tonnellate (+41,7% su base annua), mentre quella di tubi saldati è ammontata a 46.600 tonnellate (-31,8%).

Nei primi dieci mesi dell'anno, infine, la produzione di prodotti ferroviari è scesa del 12,2%, a 141.500 tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

Corinth Piperworks produrrà i tubi per un gasdotto in alta pressione in Polonia

Usa: risultati dell’inchiesta CVD sui tubi saldati a sezione circolare turchi

Liberty Ostrava aumenterà l’output per il mercato americano

Giappone, produzione di acciaio grezzo a +1% a ottobre

Ucraina, produzione di AMKR in crescita a gennaio-ottobre