Insteel Industries, utile netto in aumento nel quarto trimestre

lunedì, 22 ottobre 2018 10:12:33 (GMT+3)   |   San Diego
       

Insteel Industries, Inc. ha annunciato i risultati finanziari riguardanti il quarto trimestre e l’intero anno finanziario terminato il 29 settembre.

L’utile netto nel quarto trimestre dell'anno fiscale 2018 è ammontato a 9,4 milioni di dollari, rispetto ai 3,8 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente. In un comunicato stampa, la società ha affermato che i risultati del quarto trimestre hanno tratto beneficio da una maggior divario tra prezzi di vendita e costi delle materie prime e da imposte inferiori rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.

Il fatturato netto è aumentato del 25,3%, generando un valore pari a 121,4 milioni di dollari, rispetto ai 96,9 milioni di dollari dello stesso trimestre del 2017, riflettendo un aumento del 27,3% dei prezzi medi di vendita ma un calo del 2,8% nelle spedizioni. La società ha affermato che la diminuzione delle spedizioni è dovuta ad una combinazione di fattori, tra cui pressioni competitive sui prezzi, problemi operativi in determinate località, disponibilità delle materie prime e riequilibrio delle scorte da parte dei clienti. I prezzi medi di vendita sono aumentati dell’11,3% rispetto al trimestre precedente, mentre le spedizioni sono diminuite del 13,9%.

Il fatturato netto dell’anno fiscale 2018 si è attestato a 36,3 milioni di dollari, aumentando rispetto al fatturato netto di 22,5 milioni di dollari dell’anno precedente. Le vendite nette sono invece ammontate a 453,2 milioni di dollari, aumentando del 16,5% rispetto ai 388,9 milioni di dollari del 2017, grazie ad una crescita dell’11,5% dei prezzi medi di vendita e un aumento del 4,6% delle spedizioni.

Riguardo l’anno fiscale 2019, H.O. Woltz III, presidente e amministratore delegato di Insteel, ha dichiarato in un comunicato che le prospettive relative ai mercati della società rimangono positive. “I principali indicatori e le previsioni del settore per la costruzione di edifici non residenziali mostrano che nel prossimo anno si registrerà una crescita modesta”, ha commentato Woltz. “Riteniamo che la parte della nostra attività connessa alle infrastrutture trarrà vantaggio dall'aumento dei finanziamenti federali attraverso il FAST Act e da misure supplementari, assieme a maggiori spese statali e locali supportate da varie iniziative in molti dei nostri mercati. Anche l'edilizia residenziale dovrebbe rafforzarsi grazie ad un aumento dell’occupazione e a tendenze demografiche favorevoli”.

Tuttavia, Woltz ha dichiarato che le condizioni di mercato stanno diventando “sempre più ardue” a causa delle tariffe della Section 232 sulle importazioni di acciaio, che hanno “portato i prezzi domestici della vergella laminata a caldo, nostra principale materia prima, ben al di sopra dei livelli del mercato mondiale".

Woltz ha affermato che, considerando che non sono stati imposti dazi sulle importazioni di prodotti a valle come rete elettrosaldata e trefolo precompresso, Insteel prevede un aumento della concorrenza da parte delle importazioni a basso prezzo, che porterà ad un’erosione delle quote di mercato e ad una compressione dei margini per i produttori nazionali.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo