Inox: l'OMC forma un panel per indagare sui dazi cinesi contro il Giappone

mercoledì, 29 settembre 2021 17:59:52 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Ministero degli Affari Esteri del Giappone ha annunciato che l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) il 27 settembre ha istituito un panel per la risoluzione delle controversie in merito ai dazi antidumping imposti dal governo cinese sui prodotti in acciaio inossidabile dal Giappone.

La costituzione del panel era stata voluta da Tokyo lo scorso 19 agosto, in seguito alla richiesta, in data 11 giugno, di una consultazione col governo cinese in seno all’Organizzazione mondiale del commercio. Giappone e Cina si sono riuniti il 19 luglio, ma le consultazioni si sono concluse con un nulla di fatto.

A partire dal luglio 2019, la Cina aveva imposto dazi antidumping sui prodotti in acciaio inossidabile importati da Giappone, Corea del Sud, Indonesia e Ue, sostenendo che la sua industria nazionale era stata danneggiata.


Articolo precedente

Cina, inox: aumentano i prezzi export

15 nov | Piani e bramme

Cina, export inox: i prezzi seguono un trend laterale

08 nov | Piani e bramme

Outokumpu, aumento dell'utile netto e dei ricavi da gennaio a settembre

04 nov | Notizie

Cina, acciaio inox: prezzi export in calo

02 nov | Piani e bramme

Spagna, Acerinox: registrato un utile netto inferiore nel terzo trimestre

31 ott | Notizie

Produzione acciaio inox in calo nel primo semestre

27 ott | Notizie

Cina, inox: trend laterale per i prezzi export

25 ott | Piani e bramme

Cina, previsioni ribassiste per il consumo di acciaio inossidabile nel 2022

21 ott | Notizie

Cina, prezzi export stabili per l'acciaio inossidabile

18 ott | Piani e bramme

Cina, inox: trend laterale per i prezzi export

11 ott | Piani e bramme