IndustriAll "chiama all'azione" i lavoratori siderurgici dell'UE

giovedì, 01 ottobre 2020 11:32:21 (GMT+3)   |   Brescia
       

La federazione sindacale europea IndustriAll ha lanciato un appello affinché i lavoratori siderurgici europei uniscano le forze oggi 1 ottobre all'insegna del motto "L'Europa ha bisogno dell'acciaio e l'acciaio ha bisogno dell'Europa" e chiedano azioni urgenti per la salvaguardia del settore e dei suoi lavoratori.

IndustriAll ha ricordato che la crisi del settore siderurgico europeo, iniziata già prima della diffusione del COVID-19, si è aggravata a causa della pandemia. La produzione di acciaio in Europa è diminuita del 40% e i nuovi ordini sono stati ridotti anche del 70-75%, ha continuato la federazione sindacale. Ciò ha avuto un forte impatto sui lavoratori in Europa e si stima che almeno il 45% della forza lavoro sia soggetta a (o sia a rischio di) licenziamenti temporanei e riduzione del lavoro. L'impatto del COVID-19 non ha colpito tutti i paesi del mondo allo stesso modo. Mentre l'Europa ha sofferto, la Cina è riuscita ad aumentare la propria produzione dell'1,3% nel primo trimestre del 2020, ha dichiarato IndustriAll.

Judith Kirton-Darling, vice segretario generale di IndustriAll Europe, ha affermato che «il COVID-19 è stato un disastro per il settore siderurgico europeo e ci sono timori fondati che circa il 50% della capacità di produzione dell'acciaio possa andare persa entro la fine di questa pandemia. Ciò deve essere evitato ed è necessaria un'azione urgente per proteggere i lavoratori siderurgici europei. L'acciaio europeo – ha aggiunto – è un'industria di base e dovrebbe fare parte della base della ripresa dell'Europa. Chiediamo ai lavoratori siderurgici europei di mobilitarsi il 1° ottobre e dichiarare che "L'Europa ha bisogno dell'acciaio e l'acciaio ha bisogno dell'Europa"». 

Le azioni di oggi includeranno manifestazioni presso diversi siti siderurgici, assemblee dei lavoratori, conferenze dei comitati aziendali, attività di stampa, campagne sui social media, incontri con rappresentanti del governo, parlamentari e datori di lavoro del settore siderurgico. IndustriAll Europe incontrerà i rappresentanti della presidenza tedesca dell'UE per presentare il suo piano d'azione per l'acciaio.


Ultimi articoli collegati

Acciaio, Worldsteel prevede un calo della domanda del 2,4% per quest'anno

Ex Ilva, Banzato (Federacciai): sì allo stato traghettatore, non imprenditore

ThyssenKrupp e Wilhelmsen, joint venture per la produzione additiva di ricambi per navi

UE: dazio antidumping definitivo sui coils inox provenienti da Indonesia, Cina e Taiwan

Tenova: ordine da ThyssenKrupp per un forno walking beam