India: JSW Limited si prepara ad affrontare la carenza di minerale di ferro

giovedì, 22 novembre 2018 13:22:02 (GMT+3)   |   Calcutta
       

In seguito alla sospensione degli operatori minerari da parte della società statale indiana NMDC presso le miniere di minerale di ferro di Donimalai, nello stato meridionale del Karnataka, JSW Limited si sta preparando per soddisfare l'imminente scarsità di materia prima attraverso una combinazione tra forniture dal vicino stato dell’Orissa, importazioni e un aumento della produzione nelle miniere di sua proprietà. Lo ha riferito un rappresentante della società.

Secondo la fonte, l’impianto da 12 milioni di tonnellate di JSW situato a Vijayangar, nel Karnataka, necessita di circa 20 milioni di tonnellate annue di minerale di ferro, 5 dei quali sono forniti dalle miniere di Donimalai di NMDC e il restante dalle miniere dell’Orissa nonché attraverso le importazioni.

JSW sta cercando di recuperare ulteriori volumi dalle miniere dell’Orissa e valutando al contempo opzioni per importare a prezzi equi, in modo da soddisfare il deficit causato dalla sospensione delle miniere di Donimalai.

Al momento JSW possiede una miniera privata di minerale di ferro nel Karnataka, che produce circa 700.000 tonnellate annue. La società sta inoltre cercando di avviare entro la fine del mese la produzione di minerale presso due ulteriori miniere. Queste fornirebbero 2 milioni di tonnellate di minerale coprendo una parte dell’offerta mancante.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo