India: JSPL aumenta la produzione e punta sempre di più sull'export

martedì, 08 giugno 2021 15:25:50 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Il produttore indiano Jindal Steel and Power Limited (JSPL) ha comunicato di aver prodotto 1,37 milioni di tonnellate di acciaio nel periodo aprile-maggio, ossia il 31% in più su base annua. Nello stesso periodo – che è il primo bimestre dell'anno fiscale – le vendite totali sono ammontate a 1,06 milioni di tonnellate, crescendo del 7%. 

JSPL ha affermato di aspettarsi una produzione tra 8 e 8,5 milioni di tonnellate nell'anno fiscale 2021/22, produzione che sarà supportata in misura sempre maggiore dalle spedizione all'estero. 

«JSPL continua ad adottare misure per compensare l'impatto del rallentamento della domanda interna esportando verso mercati internazionali redditizi – si legge nel comunicato della società –. Le esportazioni hanno rappresentato il 21 percento dei volumi di vendita ad aprile 2021, con una quota che è aumentata ulteriormente raggiungendo il 36 percento a maggio».


Articolo precedente

India, import rottame: gli acquirenti puntano sugli sconti

03 ago | Rottame e materie prime

India, NMDC: calo del 33% della produzione di minerale di ferro a luglio

02 ago | Notizie

Pellet: riprende l’export in India, ma prezzi ancora deboli

29 lug | Rottame e materie prime

Billette, India: offerte export in calo

29 lug | Lunghi e billette

Tata Steel, margini sotto pressione nel secondo trimestre dell'esercizio 2022-23

28 lug | Notizie

Zincati a caldo, India: tagli ai prezzi export, venduti piccoli volumi

28 lug | Piani e bramme

Rottame, prezzi import in calo in India

27 lug | Rottame e materie prime

India, Tata Steel: calo del 21% dell'utile netto nel primo trimestre dell'esercizio 2022-23

26 lug | Notizie

India, JSW Steel Limited riduce le spese in conto capitale per l'esercizio 2022-23

25 lug | Notizie

Pellet, le esportazioni dell'India rimangono ferme

22 lug | Rottame e materie prime