India: imposto dazio antidumping sulle importazioni di barre dalla Cina

lunedì, 22 ottobre 2018 12:49:58 (GMT+3)   |   San Diego
       

Ad inizio settembre, la Direzione generale degli scambi commerciali dell'India (DGTR) aveva annunciato la possibile applicazione di un dazio antidumping tra i 44,89 e i 185,51 $/t per un periodo di cinque anni sulle barre provenienti dalla Cina, in modo da proteggere il mercato domestico dalle importazioni a basso costo. Il dazio antidumping deve essere pagato in valuta indiana. La comunicazione aggiungeva che i dazi sarebbero stati applicati alle importazioni di barre, laminate a caldo o no, trafilati a caldo, trafilati a freddo, estrusi a freddo, barre pelate, barre lucide e forgiati.

Il ministero della finanza ha annunciato che, come suggerito dalla DGTR, i dazi antidumping sulle importazioni di barre provenienti dalla Cina entreranno subito in vigore.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo