India: impianti di ferroleghe autorizzati a usare ossigeno entro un certo limite

lunedì, 24 maggio 2021 12:26:27 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Il governo indiano ha allentato oggi le restrizioni riguardanti l'utilizzo di ossigeno per fini industriali. Nelle scorse settimane la carenza di ossigeno per uso medico aveva obbligato diversi impianti locali a donare le proprie scorte agli ospedali per affrontare l'aumento dei casi di Covid-19. Da oggi tuttavia 48 produttori indiani di ferroleghe potranno utilizzare presso i propri impianti fino a un massimo di 17 tonnellate di ossigeno al giorno. 

Nelle scorse settimane la Indian Steel Association (ISA) aveva chiesto al governo di includere gli impianti di ferroleghe in un elenco di soggetti autorizzati a utilizzare l'ossigeno al fine di mantenere i livelli di produzione, poiché le acciaierie dipendono da essi per mandare avanti le proprie operazioni. 


Articolo precedente

Francia: import/export in crescita nel periodo gennaio-giugno

08 set | Notizie

Brasile, ferro-niobio: export in calo a giugno

20 lug | Notizie

Francia: import ed export in aumento nel periodo gennaio-aprile

08 lug | Notizie

Brasile, ferro-niobio: export in aumento a maggio

24 giu | Notizie

Francia: valore dell'import-export di prodotti siderurgici in aumento nel primo trimestre

09 giu | Notizie

Assofermet: ancora tensione sul rottame, problemi nell'approvvigionamento di ferroleghe

11 apr | Notizie

Tata Steel Mining acquisisce impianto di ferroleghe

11 apr | Notizie

J&F Mineração acquista il Midwest System di Vale per 1,2 miliardi di dollari

07 apr | Notizie

Vale verso la vendita di asset di minerale ferroso e manganese

06 apr | Notizie

Nichel in forte rialzo, Eurofer chiede a LME e FCA di intervenire

10 mar | Notizie