India e USA vicini a un accordo che farebbe da preludio a un trattato di libero scambio

venerdì, 17 luglio 2020 15:12:10 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Oggi il Ministero del Commercio indiano ha comunicato che India e Stati Uniti sono vicini alla conclusione di un «iniziale accordo commerciale limitato» che potrebbe successivamente evolvere in un accordo di libero scambio (FTA).

A seguito del colloquio informale tenuto tra il ministro del Commercio indiano Piyush Goyal e il Segretario al commercio degli Stati Uniti Wilbur Ross, il Ministero del Commercio ha dichiarato che da entrambe le parti è stato espresso il desiderio di concludere questo primo accordo commerciale limitato, in virtù della complementarità del commercio bilaterale tra India e USA. Lo stesso Ministero ha specificato che è stata discussa la possibilità di un accordo di libero scambio.

L'India ha richiesto esenzioni dai maggiori dazi imposti dagli Stati Uniti sull'export indiano di acciaio e alluminio, e un maggiore accesso al mercato dei prodotti agricoli. Dal canto loro gli USA hanno chiesto l'accesso al mercato per i suoi prodotti agricoli, manifatturieri e di informazione e tecnologia.

Il Ministero del Commercio ha dichiarato che i colloquianti «hanno apprezzato i considerevoli progressi compiuti da entrambe le parti sulla maggior parte delle questioni in sospeso».

 Un funzionario del governo ha affermato che i "business leader" di entrambi i paesi, che hanno discusso tra loro in concomitanza con il colloquio svoltosi tra Goyal e Ross, sono altamente favorevoli a un accordo di libero scambio tra l'India e gli Stati Uniti.


Ultimi articoli collegati

USA: confermato il dazio sui tubi meccanici trafilati a freddo dall'India

Wordsteel: domanda di acciaio in crescita in Cina, in calo nel resto del mondo

Minerale di ferro, prevista una carenza d'offerta nel mercato indiano

Cala l'import di coking coal in India mentre cresce l'export di minerale

India: calano produzione e import di acciaio, cresce l'export