India: dazio antidumping definitivo su acciai rivestiti provenienti da Cina, Vietnam e Corea del Sud

mercoledì, 24 giugno 2020 17:38:16 (GMT+3)   |   Calcutta
       

L'India ha istituito un dazio antidumping (AD) definitivo sui prodotti piani, placcati o rivestiti con leghe di alluminio e zinco, provenienti da Cina, Vietnam e Corea del Sud per un periodo di cinque anni a partire dal 23 giugno.

Secondo la notifica emessa dal dipartimento delle entrate indiano, l’aliquota del dazio antidumping su tali importazioni è compresa tra i 14,30 e i 173,10 $/t.

Nell'ottobre del 2019 il governo indiano aveva imposto dazi antidumping provvisori sugli stessi prodotti siderurgici. Il dazio definitivo non sarà applicabile nel caso di determinate categorie di prodotti come prodotti piani rivestiti con zinco senza aggiunta di alluminio, prodotti piani rivestiti con alluminio senza aggiunta di zinco e fogli di acciaio rivestito con leghe di alluminio e zinco preverniciati.


Ultimi articoli collegati

India: importazioni di coking coal in calo nel periodo aprile-luglio 

Jindal Steel and Power aumenta produzione e vendite a luglio

Tata Steel verso l'avvio del suo primo impianto di riciclo del rottame

Raddoppiano le spedizioni di minerale dall'India verso la Cina nel primo semestre

Coils a caldo, produttori indiani supportati dalle vendite nel Sud-est asiatico e in Africa